Your browser doesn't have Flash, Silverlight or HTML5 support.

                    
                    
Servizio di Ispezione

Servizio di ispezione periodica delle attrezzature di sollevamento

Servizio di ispezione

Riferimenti normativi

Le attrezzature di sollevamento devono essere controllate periodicamente da personale qualificato (la cadenza varia a seconda della tipologia di attrezzatura di sollevamento presa in considerazione).
Tutte le Aziende Italiane sono tenute a rispettare il D.Lgs. 04/08/99 n. 359 in attuazione della direttiva 95/63/CEE che modifica la direttiva 89/655/CEE relativa ai requisiti minimi di sicurezza e salute per l'uso di attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori.



Tale D.Lgs, si collega a quanto già stabilito dai:
Norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro - che prevede (oltre ad altre imposizioni di legge) all’art. 179 che “Le funi e le catene debbono essere sottoposte a verifiche trimestrali”
D.M. 12/09/59 Attribuzione dei compiti e determinazione delle modalità e delle documentazioni relative all'esercizio - che prevede all’art 11 che “Sono affidate ai datori di lavoro, che le esercitano a mezzo di personale specializzato dipendente o da essi scelto, le seguenti verifiche: a) verifiche trimestrali delle funi e catene degli impianti ed apparecchi di sollevamento..”
In sintesi viene imposto al datore di lavoro di sottoporre le attrezzature di lavoro alle necessarie verifiche al fine di assicurarne la corretta installazione e il buon funzionamento e di tenere a disposizione, per un periodo di almeno cinque anni, il registro degli interventi effettuati.

Il nostro servizio
Grazie al nostro servizio di “Ispezione periodica” la Vostra azienda potrà avere a disposizione la competenza e l’esperienza di un’azienda Leader nel campo del sollevamento al fine di ottemperare alle normative vigenti.



Servizio di ispezioneIl nostro intervento si articola in più fasi:
Studio dell’attività del cliente e delle attrezzature in uso per le tipologie di sollevamento più significative.
Questa prima fase è finalizzata alla comprensione delle modalità di lavoro, delle procedure di gestione delle attrezzature, delle procedure di controllo utilizzate, dei criteri di scarto applicabili, della valutazione del rischio.
Se concordato con il cliente da questo lavoro scaturisce un primo rapporto alla direzione ed una valutazione di massima della situazione operativa esistente.
Offerta per l’ispezione periodica (in genere trimestrale) da effettuarsi con modalità diverse a seconda dei casi.
L’attività di controllo può essere effettuata sia presso le nostre sedi di Settimo To.se e/o di Santo Stefano di Magra sia presso il cliente con nostro personale specializzato.
Una volta acquisito l’ordine si procede alla pianificazione del lavoro in accordo con il cliente e all’allocazione delle risorse necessarie.
Esecuzione dell’attività ispettiva.
Normalmente il servizio parte con l’inventario e la matricolazione delle attrezzature in uso, evidentemente se il cliente ha già provveduto in proprio vengono utilizzati i dati esistenti. I controlli vengono eseguiti in accordo alle norme applicabili a seconda dell’attrezzatura ispezionata (es. paranco, tirante in catena, tirante in poliestere, cavo d’acciaio ecc.).
In generale si procede ad ispezioni visive, controlli dimensionali, collaudi su banco prova di trazione (presso il cliente se esistente oppure presso le nostre sedi).
Per ogni ispezione effettuata, viene evidenziata sull’oggetto l’avvenuta ispezione e viene riportato su appositi elenchi il n° di matricola, la data, l’attività eseguita, l’esito dell’ispezione, il collaudatore, la data della successiva ispezione ecc., al fine di documentare il lavoro svolto.
Se l’ispezione da esito negativo si provvede allo scarto.
Se il contratto prevede l’estensione “manutenzione”, qualora l’oggetto sia riparabile si procede alla riparazione con addebito dei soli materiali di ricambio in caso contrario verrà stilato un preventivo specifico.
Emissione di certificato di ispezione.
Fatturazione periodica.

Servizio di ispezione
Le Vs. attrezzature di Sollevamento, Ancoraggio, ed i Vs. Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) devono essere controllati almeno una volta all’anno da personale qualificato.
Voi potete, grazie al Ns. servizio di Ispezione periodico, usufruire delle competenze e del know-how di una azienda Leader nel settore dei Sistemi di Sollevamento, Ancoraggio e Dispositivi di Protezione Individuale.



Ogni Vostra attrezzatura sarà identificata, controllata e registrata.
Successivamente ad ogni intervento del servizio di Controllo Spanset Vi verrà rilasciato un elenco delle attrezzature controllate con i dettagli dell’ispezione.
Questi documenti Vi consentiranno di avere sempre una situazione dettagliata dello stato delle Vs. attrezzature di sollevamento, ancoraggio ed anticaduta, attestando l’idoneità del materiale ai fini della sicurezza.

Legislazione
Tutte le aziende sono tenute a rispettare il dlg. nr. 359 che sancisce l’obbligo da parte del datore di lavoro di effettuare i controlli sulle attrezzature in dotazione al personale dipendente.
È per questo che i controlli sulle attrezzature di sollevamento e sull’impiego del materiale di sollevamento sono diventati un tema centrale per il mantenimento della sicurezza e la prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Mobilità



Servizio di ispezione
Più controlli, più sicurezza!
Spanset garantisce controlli regolari effettuati da uno specialista.
L’impiego di attrezzature di sollevamento, di ancoraggio deteriorate o inadatte può comportare delle gravi conseguenze.
Non prendete questi rischi! Siate sereni e lavorate in tutta sicurezza grazie al servizio di controllo garantito dalla SpanSet.

Flessibilità
Il servizio di controllo SpanSet soddisfa le esigenze più particolari.
Nel caso di necessità il nostro servizio tecnico può intervenire per effettuare riparazioni presso la Vs. azienda.

Informazioni per il Servizio di Controllo al n.
Tel. 011.8169744
Fax 011.8169791
e-mail: info@spanset.it

Visualizza la Brochure >>